Le Man Avec Les Glaser

Posted On dicembre 23, 2008

Filed under Uncategorized

Comments Dropped leave a response

germany-copy

Di nuovo, ancora terra teutonica, dopo l’uscita di Plaska anche nelle lande tedesche..
Uno dei gruppo italiani da esportazione, non c’è dubbio, uno dei pochi gruppi italiani che riesce a mettersi in gioco e confrontarsi con realtà esterne al nostro cortiletto… e noi ne siamo orgogliosi!

le man avec les lunettes in teatro

Posted On dicembre 18, 2008

Filed under Uncategorized

Comments Dropped leave a response

I Le Man Avec Les Lunettes saranno “in scena” (questo è proprio il momento in cui utilizzare questa definizione) venerdì 19 al TEATRO MAGNANI di Fidenza (PR) nell’ambito della manifestazione denominata ALTRO NATALE 2008.

Inutile dire che la dimensione del teatro, pur essendo la preferenziale per chiuque voglia far musica in un certo ambito, è sempre più difficile da ricercare, purtroppo… quindi questa è un’occasione imperdibile per vedere i Le Man in formazione completa in un contesto musicale eccezionale.

teatromagnani

diverting duo

Posted On dicembre 18, 2008

Filed under Uncategorized

Comments Dropped leave a response

Si chiamano DivertingDuo e sono il nuovo volto sardo della ZAHRrecords.

In una fase di riorganizzazione e facce nuove che giungono in ZAHR, è un progetto su cui non si può che contare moltissimo in termini umani, emozionali ed artistici, chiaramente..

Li si teneva sott’occhio già da un po’ ed ora è iniziata una collaborazione che sta già dando delle belle soddisfazioni.

divertingfabrik

si dice..si dice..si dice..

Posted On dicembre 18, 2008

Filed under Uncategorized

Comments Dropped leave a response

the-brain-olotester_melodica

Rumore – Andrea Pomini

THE BRAIN OLOTESTER

Già fra i ranghi dei Muzak in un album tanto valido quanto passato inosservato come In Case Of Loss, Please Return To: (vedi #178), il salentino Giuseppe Calignano debutta oggi in proprio per la cagliaritana Zahr, scegliendo di chiamarsi come un oscuro apparecchio che registra e analizza le onde cerebrali. Gusto, quello per una certa estetica “scientifica” vintage e un poco naif da navicella spaziale alla deriva nel cosmo, che resiste dai tempi della band, e che risuona perfettamente negli undici episodi del nuovo disco. Esempi di cantautorato atipico ed intimista, ora in forma di brevi bozzetti fatti di sussurri e accompagnamento minimale di acustica e/o archi (The Analog Man Memories, When, The Digital Man Apologize) o suoni d’ambiente (A Cure For Gaspare), ora di meditazioni cosmiche percorse da una sottile inquietudine (The Linear Ergodic Theorems, Plan 9 From Outer Space, Dark and Lights), solennità quasi immobili (Joe) e sintesi di quanto detto (The Lennart Nacka Skoglund Leg). Con il tenero folk di Copulations And Mirrors a chiudere in bellezza.
voto: 7

BlowUp – Enrico Veronese

THE BRAIN OLOTESTER
Il terrore dei videodoom in lavatrice scuote le campa(g)ne fondali ma trova requie immediata, per incrociare scoppi avant solo sette tracce oltre, la corta When è già canzone vintage in punta di respiro. Suoni piccini e retrostanti che importano quanto quelli esposti, timpani ed effetti: The Lennart Nacka Skoglund Leg è nostalgica, plurale, effervescente artificiale. Trattasi di opera double face, natalizia esplosione di forme slow nella prima parte, malinconica e sospesa: palesi i rimandi alla poetica M83, un brano a contenerne molti.
Dopo il dittico The Digital Man Apologize e A Cure For Gaspare, nevicata del ’56 alla finestra della tv preserale, coi minuti emerge una sintesi a più microfoni di cui Joe è paradigma, oltre all’ovattata Spiritualized perforata e andata a male dentro Plan 9 From Outer Space. Pane per gli estimatori di Albanopower, Herself, Sense Of Akasha e Muzak, di cui faceva parte Giuseppe Calignano, il responsabile di questo bell’esordio italiano: superfluo aggiungereche siamo tra questi (7).

The Brain Olotester

Posted On dicembre 18, 2008

Filed under Uncategorized

Comments Dropped leave a response

fioccoazzurro

Nome:  The Brain Olotester

Provenienza: Muzak (Lizard, 2007)

Indirizzo: Sparklehorse, Gastr del Sol, M83

Segni particolari: Album su ZAHRrecords, 01 gennaio 2009

Firma: http://www.myspace.com/thebrainolotester